{ Anteprima } "Maestra" di Lisa Hilton



Quando Mr Grey è lei: in Italia a maggio MAESTRA.


Devo ammettere che non ho mai letto "Cinquanta sfumature di grigio" per il semplice fatto che non gradisco particolarmente che il personaggio maschile eserciti un enorme potere (mentale e fisico) sulla sciocca Anastasia. Non vedo però l'ora di leggere una storia nella quale le parti sono invertite.

"Maestra" uscirà il 2 maggio per Longanesi, e approderà nelle librerie del Regno Unito a metà marzo con una prima tiratura di 100.000 copie, e i giornali inglesi ne parlano già come la risposta “femminista” alle Cinquanta sfumature di grigio. 
Definita dai critici britannici come un Mr. Ripley al femminile (The Times) e una moderna Becky Sharp (The Sunday Telegraph), la protagonista di Maestra, Judith Rashleigh, è uno di quei personaggi destinati a far discutere e a polarizzare l’opinione pubblica. Assistente in una casa d’aste londinese, Judith è una giovane donna che ben presto capisce che per raggiungere i suoi obiettivi non servono dedizione e sacrificio, ma intelligenza e scarso senso morale. Senza remore utilizza tutti i mezzi a sua disposizione per avere successo – bellezza, fascino e spregiudicatezza. Tutti tranne quello più “ovvio”, il sesso. Quello è il regno della sua libertà incondizionata, ed è sempre e solo lei a scegliere.


Ambientato nel mondo dell’arte e delle case d’asta londinesi, a metà tra thriller erotico e commedia anti-romantica, Maestra è il primo romanzo di Lisa Hilton – conosciuta al pubblico inglese per raffinate biografie storiche di reali britannici – e sarà pubblicato questa primavera con un lancio in contemporanea mondiale (36 paesi). I diritti cinematografici sono già stati acquistati dalla Columbia Pictures e la sceneggiatura affidata a Erin Cressida Wilson, già nota per Secretary.



Commenti

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

"Nessuno può fermarmi" di Caterina Soffici - Intervista all'autrice