{ Anteprima } "Gli eredi della terra" di Ildefonso Falcones



A dieci anni di distanza dal suo bestseller di esordio,
ILDEFONSO FALCONES
torna a Barcellona con l’atteso seguito della
Cattedrale del mare

GLI EREDI DELLA TERRA
  
Ildefonso Falcones, avvocato catalano, si è fatto conoscere in tutto il mondo nel 2006 grazie al suo primo romanzo, La cattedrale del mare, un caso editoriale internazionale da 6 milioni di copie vendute (di cui 700.000 solo in Italia, paese in cui è rimasto in classifica per quaranta settimane dal lancio, aggiudicandosi anche il premio Boccaccio). In Spagna sono iniziate a fine agosto le riprese della fiction tratta dalla Cattedrale per la regia di Jordi Frades.
I romanzi di Falcones – La cattedrale mare, La mano di Fatima e La regina scalza – hanno venduto complessivamente oltre nove milioni di copie in 46 paesi del mondo.

Oggi, a distanza di dieci anni, Ildefonso Falcones torna nella Barcellona del XV secolo e nelle profumate terre della Catalogna con una storia di coraggio e determinazione.
Gli eredi delle terra – approdato da pochi giorni nelle librerie italiane – è un affresco storico che ripercorre gli anni fervidi del concilio di Costanza e del capovolgimento della dinastia reale attraverso le vicende del giovane Hugo.
Nello scompiglio generale della città, Hugo si trova da solo senza il suo protettore. Ma ad attenderlo alle porte di Barcellona ci sono delle vigne molto speciali di cui imparerà ben presto tutti i segreti diventando così un rinomato vinaio. La sorte, però, ha in serbo per lui un destino fitto di incontri, avventure e amori.


Ildefonso Falcones De Sierra (1959), avvocato, vive a Barcellona con la moglie e i quattro figli. Il suo romanzo d’esordio, La cattedrale del mare (Longanesi), non è stato solo un successo sensazionale in tutto il mondo, ma nel 2007 è stato anche, secondo tutte le classifiche, il romanzo d’esordio di maggiore successo in Italia, dove si è aggiudicato il Premio Boccaccio Sezione Internazionale. Longanesi ha inoltre pubblicato il bestseller La mano di Fatima (2009), che nel 2010 ha vinto il premio Roma. Nel 2013 è uscito, sempre per Longanesi, La regina scalza


Commenti

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

Recensione - "Nessuno può volare" di Simonetta Agnello Hornby