"L' amore non è un gioco per ragazze perbene" di Talulah Riley

Buongiorno lettori,
dopo qualche giorno di pausa, complici un trasferimento e l'influenza, ecco che torno a parlarvi delle mie letture.

Oggi è il turno di un libro che è arrivato sul mio ereader in modo abbastanza insolito. Ero alla fine di una giornata tremenda e mentre, per rilassarmi, facevo qualche ricerca sul web, ho sentito che in sottofondo era partito l'audio di un video. Incuriosita, ho aperto la pagina e ho scoperto "L' amore non è un gioco per ragazze perbene". Mi ha colpito subito e così ho iniziato la lettura all'istante.






Trama.

Si dice che le brave ragazze vadano in paradiso, mentre le altre vanno dappertutto. Ne è convinta Bernadette St. John, giornalista di successo che ha costruito la sua notorietà grazie a una serie di spietate interviste a uomini famosi, messi implacabilmente a nudo dopo essere stati persuasi a confidarle le proprie debolezze. Tutti sanno chi è "la donna che sussurra agli uomini" (questo il suo marchio di fabbrica, l'appellativo con cui firma le interviste): gli uomini ne sono irrimediabilmente attratti, le donne vorrebbero imparare a essere come lei. Ma ben pochi conoscono la vera Bernadette. Solo Tim Bazier, il suo agente, sa cosa si nasconde dietro alla maschera di donna inscalfibile dal look sempre impeccabile e alla moda. Quando Tim annuncia il suo fidanzamento con Elizabeth, Bernadette è sconvolta: come può relegarla in secondo piano? Come può preferire una donna così insipida senza accorgersi che insieme potrebbero essere la coppia perfetta, nel lavoro e nella vita? Durante la festa di fidanzamento, Bernadette conosce Radley Blake, amico di Elizabeth e noto imprenditore nel campo delle biotecnologie. Decisa a far saltare il matrimonio, cerca di avvicinarsi a lui e di manipolarlo per i propri scopi, ma ben presto si renderà conto che il buon esito del piano non è così scontato...

Perché leggerlo?

Io sono una divoratrice di commedie romantiche, ma stavolta ho voluto gustarmi la storia e ho protratto la lettura per qualche giorno. I protagonisti mi hanno davvero colpito e non volevo lasciarli andare!
La particolarità di questo racconto è che noi lettori, fin da subito, conosciamo i veri Bernadette e Radley, non i personaggi da copertina descritti dalla stampa. 
Lei, detta l'Incantauomini, non è assolutamente come la dipingono. La durezza e il distacco con i quali parla degli uomini che intervista in realtà nascondono delle mancanze affettive. Pagina dopo pagina, capiamo perché si comporta così e conosciamo le sue debolezze e le sue passioni.


"Bernadette si era immersa nelle storie d'amore e viveva felice, circondata dagli amici e dagli eroi che trovava tra le pagine dei libri. [...]
Il suo ideale romantico di uomo derivava dai personaggi dei libri che, il più delle volte, erano inventati da altre donne, creando così in lei aspettative poco verosimili sull'amore"

Sembra una donna senza scrupoli, pronta a tutto pur di farsi amare da Tim, il suo agente, ma per fortuna, nella sua vita entra Radley Blake a portare scompiglio.
Radley è proprio il classico personaggio che noi lettrici vorremmo come fidanzato. Si innamora a prima vista di Bernadette e nonostante lei non faccia altro che rifiutarlo e allontanarlo, lui, ostinato, non rinuncia a lei. Bello, intelligente, simpatico e ironico, dovrà farsi strada nel cuore della protagonista fra mille litigi, scene divertenti e momenti romantici. Con pazienza (ma proprio tanta!) cercherà di far capire a Bernadette che merita un amore splendido e che gli uomini non sono tutti uguali.
Vi consiglio questo libro perché vi regalerà tante risate e perché strizza l'occhio alle commedie romantiche come "Due settimane per innamorarsi" o "Il matrimonio del mio migliore amico".
È una di quelle letture da fare quando vogliamo staccare la spina e sognare
 un amore da favola! 



"We've had our share of mistakes 
But all your flaws and scars are mine"

Commenti

  1. uuh che felicità leggere questa recensione! *-* l'ho ricevuto ieri a sorpresa e mi chiedevo come fosse, trovare la tua è una specie di garanzia! un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero carino e con personaggi per nulla scontati :) Grazie mille per la fiducia, un bacione <3

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

Recensione - "Nessuno può volare" di Simonetta Agnello Hornby