{ Recensione } "Le strane logiche dell'amore" di Tania Paxia

Buongiorno lettori,
scusate l'assenza prolungata, ma in questi giorni ho concluso un percorso formativo iniziato diversi mesi fa che mi ha costretta a rallentare il ritmo delle pubblicazioni, ma da oggi si riparte alla grande! Preparatevi ad una settimana ricca di contenuti, perché ho letto tanti bei libri in questo periodo! 
Stamattina parliamo di "Le strane logiche dell'amore" di Tania Paxia, una lettura davvero carina e rilassante.

romance_tania_paxia

"Forse era come diceva mia madre: <<Leggi perché la tua vita non è come la vorresti>>"

Trama.

Cameo Pink MacKenzie ha sangue inglese e americano nelle vene, ventisei anni, e vive in un monolocale a Londra insieme al suo adorato cane Flash. Per pagarsi l’affitto dà una mano alla madre nella sala da tè di Notting Hill, ma la sua vera passione sono i libri e dedica la maggior parte del tempo a recensirli sul suo blog Another book in the wall, ormai seguitissimo. Purtroppo, oltre alla cronica mancanza di lavoro, nella sua vita il vero assente è l’amore. Chase, otto mesi fa, l’ha lasciata per una ragazza svedese, e si è pure trasferito in Scandinavia. Da allora, il deserto. Se non fosse che la sua attenzione ricade sulla copia che una casa editrice le manda in anteprima per una recensione, e la foto dello scrittore esordiente ritratto in copertina la colpisce come non le succedeva da tempo. Qualche sera dopo, a un concerto a cui ha accompagnato un’amica, per errore rovescia un bicchiere di birra addosso a un tipo, in cui riconosce il ragazzo del libro. Ma nei giorni seguenti troppe cose intorno a quel romanzo e al suo autore non quadrano e per Cameo diventerà quasi un’ossessione scoprire cosa si nasconde dietro al misterioso Tristan Moseley…

Perché leggerlo?

Questo libro ha attirato la mia attenzione perché la protagonista è una book blogger ed ero curiosa di scoprire se sarei riuscita a immedesimarmi in lei. A lettura finita, posso dire che la scrittrice ha raccontato alla perfezione l'amore che noi blogger proviamo per i libri e cerchiamo di trasmettere quotidianamente a voi lettori. 
E poi Cameo è proprio simpatica, ve lo assicuro! Ha un nome particolare che crea spesso equivoci, una mamma hippie, una cugina esuberante e un ex invadente...gli ingredienti per una storia frizzante ci sono tutti!
"Le strane logiche dell'amore" è un romanzo divertente, ma è pur sempre un romance, e infatti Tania narra una storia d'amore molto tenera, di quelle che fanno sognare
Tristan e Cameo mi sono piaciuti sin dall'inizio: il loro primo incontro, la delicatezza di lui, la goffaggine di lei, la dolcezza della piccola Clary, tutto perfetto. 
Ma non sarà tutto rose e fiori. Tra incomprensioni, intrusioni poco gradite, amori che nascono e altri che rinascono, Cameo dovrà fare i conti con la propria vita, le sue passioni e le sue scelte.
Vi consiglio di leggere il libro di Tania Paxia perché regala sorrisi, coinvolge ed emoziona!

La scelta musicale ricade sulla canzone preferita di Tristan, "Little by Little" degli Oasis...piace anche a voi?



"Dream perfection has to be imperfect"


Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

Recensione - "Nessuno può volare" di Simonetta Agnello Hornby