{ Recensione } "Destiny. Un amore in gioco" di Lindsey Summers

Buongiorno cari lettori!
Lo scorso weekend, complice l'insonnia, ho letto parecchio e oggi vi voglio parlare di un libro che sicuramente, se bazzicate spesso su instagram, avrete visto immortalato in moltissime foto. Si tratta di "Destiny. Un amore in gioco" di Lindsey Summers, edito da Newton Compton Editori.



destiny_lindsey_summers

"Keeley sollevò il coperchio e all'interno trovò un ciondolo d'argento a forma di cellulare.
<< Così ti puoi ricordare di come ci siamo conosciuti>>"

Trama.

Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso, egocentrico Talon, che tra l’altro è appena partito per il ritiro di football… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere. E quando i due finalmente, dopo sette lunghi giorni, si incontrano per scambiarsi i telefoni, scocca la magica scintilla. Ma, mentre Keeley ha giocato a carte scoperte, Talon nasconde un segreto che li riguarda. Qualcosa che potrebbe cambiare la loro relazione. E quando Keeley lo verrà a sapere, potrà fidarsi ancora di lui?

Perché leggerlo?

La storia ideata da Lindsey Summers, per quanto non troppo originale, funziona ed è ben scritta, tanto da essere apprezzata da 90 milioni di lettori su Wattpad. Ecco perché, nonostante la cover così colorata faccia intendere che questa è una lettura indirizzata ad un pubblico giovane, in realtà può far colpo anche sugli adulti. 
Nel mio caso, una volta iniziato a leggere Destiny, non mi sono più fermata, l'ho letteralmente divorato. Mi è piaciuto perché è un romanzo leggero e tenero, con due protagonisti che si comportano da semplici liceali e che, per fortuna, non sono viziati, problematici, o senza regole.
Ho trovato Keeley molto simpatica perché schietta, spigliata e dotata di una fortissima vena ironica (impossibile trattenere un sorriso leggendo le sue risposte ai primi messaggi di Talon!); ma ha anche un lato dolce e sensibile, quello che mostra con Zach, suo fratello gemello, nonché giocatore di football.
Talon invece inizialmente sembra il tipico atleta sbruffone, ma piano piano si svela, permettendo a Keeley e a noi lettori di conoscerlo meglio, di comprendere le sue azioni e i suoi strani comportamenti. Farà breccia nei vostri cuori con le sue frasi fintamente smielate, e le sorprese studiate appositamente per Keels, ne sono sicura!
"Destiny. Un amore in gioco" è un libro che vi consiglio di leggere questa estate: mettete la crema solare, sdraiatevi al sole e immergetevi nella lettura, la vostra tintarella sarà dolce e romantica!

E, vista la trama, non potevo non scegliere "Se telefonando" di Mina come colonna sonora...



e per i più giovani...


"Lo stupore della notte
Spalancata sul mar
Ci sorprese che eravamo sconosciuti
Io e te."


Commenti

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

Recensione - "Nessuno può volare" di Simonetta Agnello Hornby