Recensione - "Orizzonti sconosciuti" di Maya Banks

Buongiorno cari lettori!
Nuovo giro, nuova corsa...e quindi anche oggi arriva sul blog la recensione di una delle mie ultime letture! Si tratta di "Orizzonti sconosciuti" di Maya Banks, edito da Leggereditore, e quinto capitolo della serie romantic suspense KGI (se non la conoscete, qui trovate la presentazione dell'intera serie).



"La KGI è una famiglia"

Trama.

Grace Peterson è disperata: vive in clandestinità, in una perenne fuga da uomini malvagi e pericolosi determinati a sfruttare la sua straordinaria capacità di guarire gli altri. Il dono che la rende speciale - un'infallibile abilità telepatica che condivide con la sorella - è svanito nel nulla, lasciandola ora completamente sola e vulnerabile. La missione di riportare a casa Grace sana e salva è affidata a Rio, misterioso e implacabile membro del KGI, un uomo freddo e risoluto ma del tutto impreparato di fronte a quella donna ferita e confusa, che ne scalfirà la dura corazza. In Rio, Grace troverà un rifugio sicuro, e per la prima volta anche una speranza. Ma la missione è tutt'altro che semplice. Il pericolo a cui Grace sperava di essere sfuggita si è fatto più imminente che mai, trascinando lei e Rio verso un orizzonte nuovo e sconosciuto, in cui nessun posto può essere ritenuto sicuro.

Perché leggerlo?

Se avete scoperto solo ora Maya Banks e volete leggere il suo ultimo romanzo ma temete di rimanere spaesati e di non coglierne alcuni dettagli, non vi preoccupate. In "Orizzonti sconosciuti" ritroviamo i protagonisti dei capitoli precedenti che però ci vengono presentati con l'intento di incuriosire, non certo confondere. Del resto, la scena è tutta per Grace e Rio.
In questo volume a farla da padrone è la tensione, data la situazione di pericolo vissuta da Grace, una donna dolcissima che ha dovuto sopportare le pene dell'inferno perché sfruttata brutalmente a causa del suo prezioso potere.
Nelle prime pagine del libro la troviamo allo stremo delle forze, ormai decisa a lasciarsi morire, ma a partire dal momento in cui Rio la trova ed entra prepotentemente a far parte della sua vita, Grace, sentendosi amata e protetta, sarà capace di affrontare qualunque pericolo.
Questo romantic suspence è davvero avvincente e si legge tutto d'un fiato perché, oltre alla componente misteriosa, agli entusiasmanti combattimenti e agli elementi soprannaturali, vi è anche un'elevata dose di romanticismo.
E poi ammettiamolo, tutte noi, comprese le meno romantiche, rimarremmo impressionate
davanti ad un guerriero forte e tenero allo stesso tempo, che si innamora di noi al primo sguardo...ecco, Rio è proprio così! Può sterminare tantissimi uomini in un colpo solo, ma è anche capace di compiere dolcissimi gesti e prendere decisioni che lo rendono a tutti gli effetti un uomo da sposare.
Che aspettate? Infilate la vostra copia di "Orizzonti sconosciuti" nella borsa da mare o acquistatelo nello store del vostro e-reader, e godetevi la lettura sotto l'ombrellone!



Fight Song - Rachel Platten

"But there's a fire burning in my bones 
Still believe 
Yeah, I still believe"

Commenti

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

"Nessuno può fermarmi" di Caterina Soffici - Intervista all'autrice