"La musica del nostro amore" di Kristen Proby

Buongiorno amici,
la storia d'amore di oggi è all'insegna della musica e vi garantisco che, a lettura terminata, avrete voglia di ascoltare canzoni romantiche per ore!
Conoscevo già la penna della Proby, sapevo che è una scrittrice che crea amori da favola, e non sono rimasta delusa.


"Te l'ho detto, a me piace la musica. Tutta. Mi dà emozioni sempre diverse"

Trama.

Seduction sta diventando il ristorante più frequentato di tutta Portland e Addison Wade è fiera di potersi prendere la sua parte di merito. Insieme alle sue quattro socie ha tutto l'interesse a far sì che il locale sia un successo ed è convinta che il modo migliore per attirare nuovi clienti sia offrire loro musica dal vivo. Il nome su cui puntare potrebbe essere Jake Keller. È vero che l'ex rockstar è fuori dal giro da qualche anno, ma la sua fama di artista è ancora intatta, e a quella di cattivo soggetto non ha mai smesso di lavorarci. Addie decide di rischiare, pur sapendo che non sarà facile gestirlo. Lavorare a stretto contatto con un tipo così carismatico e imprevedibile metterà a dura prova il suo autocontrollo, anche perché lei ha sempre avuto un debole per il magnetico musicista. Ma Jake ha un dono raro per la musica, e la buona riuscita di Seduction ha la precedenza su tutto. Così Addie chiude gli occhi, fa un bel respiro e sceglie di ascoltare il proprio cuore...

Perché leggerlo?

Lo ammetto immediatamente...ho un debole per i musicisti. Quindi sono stata subito conquistata dalla storia, e da Jake.
Ma sono tanti i pregi di questo libro, andiamo per ordine. Innanzitutto, sebbene racconti un amore romantico, i protagonisti e i personaggi che li circondano sono legati da bellissimi rapporti d'amicizia.
Addie infatti è praticamente abbandonata dai genitori, che, spinti dall'egoismo, invece che starle vicino, hanno deciso di allontanarsi da lei il più possibile. Fortunatamente però in Mia, Cami, Kat e Riley non ha trovato solo delle socie, ma anche una famiglia: a loro può confidare ogni cosa, può mostrare le sue debolezze.
Jake, invece, è riuscito ad uscire dal suo inferno personale, vissuto ai tempi in cui faceva la rockstar, grazie all'amicizia con Max e Christina.
E tra le scene che ho più apprezzato ci sono appunto la riunione "donne che odiano gli uomini" tra Addie e le sue amiche, e la chiacchierata chiarificatrice tra Jake e Christina. Leggendo la prima ho riso di gusto, con la seconda mi sono commossa.
Ho poi adorato la caratterizzazione dei protagonisti. Addison è una bellissima donna, determinata, intelligente, ma che purtroppo ha pessimi gusti in fatto di uomini. Non riesce ad esternare i suoi sentimenti, tiene tutto per sé, ed è terrorizzata dall'amore.
Jake è un adorabile musicista, alle prese con i fantasmi del passato che però non gli impediscono di innamorarsi a prima vista di Addison, di essere con lei protettivo e davvero romantico. Lui vive di musica e si esprime attraverso le note e le parole delle sue canzoni.
Questo mi porta a parlare di un'altra particolarità che ho amato, ossia la canzone che Jake compone per Addie. "If I had never met you" esiste realmente, è bellissima, e potete ascoltarla qui!
Credo che abbiate capito che "La musica del nostro amore" è un libro che vi consiglio. Fa venir voglia di prenotare un tavolo al Seduction, conoscere le proprietarie, e sedersi in attesa dello spettacolo di Jake!


Ormai ho perso il conto delle volte che ho ascoltato "Thinking out loud" di Ed Sheeran perché è uno dei miei cantanti preferiti. E dato che ho ritrovato il pezzo tra le canzoni che Jake dedica a Addie, non potevo non postarla!





"When my hands don’t play the strings the same way,
I know you will still love me the same"


Commenti

Post popolari in questo blog

{ Recensione } "Eppure cadiamo felici" di Enrico Galiano

"Favole fuorilegge" di Nicolai Lilin

Recensione - "Nessuno può volare" di Simonetta Agnello Hornby